Eugenio Allegri

Attore, regista e drammaturgo torinese, ha lavorato tra gli altri con Jacques Lecoq, Leo De Berardinis e Dario Fo. Negli ultimi anni si è reso noto al grande pubblico grazie a monologhi di particolare efficacia, come Novecento, scritto per lui da Alessandro Baricco, La storia di Cyrano, per la regia di Gabriele Vacis e Il dio Bambino di Gaber per la regia di Giorgio Gallione. Nel 2009 inaugura da attore la riapertura del Teatro Carignano di Torino con lo spettacolo ZioVanja, produzione del Teatro Stabile, dove ritorna nel 2011 con i Rusteghi, tratto dal capolavoro di Goldoni,  regia di Gabriele Vacis.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A Democrazia NoStop, Eugenio Allegri si presta a un reading di una serie di testi incentrati sulle tematiche di Biennale Democrazia

Annunci